Categorie
Benessere

Rituale viso homemade: svelati gli ingredienti

La cura della pelle è importante e soprattutto di quella del viso, così delicata e continuamente esposta agli agenti atmosferici e di inquinamento. Non sempre però c’è il tempo o la voglia di andare dall’estetista, ecco perché vi proponiamo un rituale viso tutto naturale da fare comodamente a casa.

Perché naturale? Perché si sa che la natura è la più grande alleata della nostra salute, capace di fornirci tutto quello di cui abbiamo bisogno per la cura della nostra pelle. Tutti gli ingredienti che useremo saranno privi di componenti chimici e facilmente reperibili in casa o al supermercato.

Questo rituale viso può essere effettuato quotidianamente senza problemi, anzi, vi aiuterà a mantenere la vostra pelle pulita e liscia. È adatto sia a pelli secche che grasse e funziona ugualmente su pelli giovani e mature. Siete pronte? partiamo!

Olio di cocco per struccare

Prima di cominciare con la nostra pulizia e cura del viso è importante rimuovere eventuali residui di trucco. Per fare questo basterà intingere un dischetto di cotone in un cucchiaino di olio di cocco e pulire la pelle facendo attenzione a trascinare lo sporco verso i lati del viso, in direzione delle orecchie.

Bicarbonato e acqua per aprire i pori

A questo punto ci occupiamo di aprire i pori in modo da pulire la pelle in profondità. Facciamo bollire dell’acqua e versiamola in una bacinella. Aggiungiamo due cucchiaini di bicarbonato e due gocce di olio essenziale a piacere. Posizioniamo la testa sopra la bacinella e copriamoci con un asciugamano. Rimaniamo così per 15 minuti.

Scrub con miele zucchero e limone

Ora che la pelle è pronta per la pulizia, procediamo con lo scrub, che ci aiuterà a togliere le cellule morte depositate in superficie e far si che la pelle si rigeneri. Ci sono svariate ricette di scrub da fare a casa con ingredienti che si trovano facilmente in ogni cucina. Dai fondi di caffè, al miele di manuka, alla farina di avena. Divertitevi quindi e sperimentate. Noi vi proponiamo uno scrub molto semplice fatto con due cucchiaini di miele, il succo di mezzo limone e un cucchiaio di zucchero. Da applicare sul viso con movimenti circolari e sciacquare poi con acqua tiepida.

Attenzione: per chi soffre di pelle particolarmente irritabile e sensibile è consigliato sostituire lo zucchero con farina d’avena o bicarbonato per uno scrub ancora più delicato.

Maschera all’avocado e yogurt

Chi non conosce le straordinarie proprietà nutritive ed energizzanti dell’avocado? La sua morbida polpa unita ad un cucchiaio di yogurt intero acquista anche proprietà antibatteriche. Mescolare per bene, applicare e lasciare agire sul viso per 20 minuti circa.

Tonico al limone

Ultimo step: sciacquare nuovamente la pelle con cura e applicare il tonico per richiudere i pori in modo che trattengano le sostanze nutritive della maschera al loro interno. L’aceto di mele è un ottimo tonico naturale ma ha un odore abbastanza forte che potrebbe infastidire, per questo consigliamo di utilizzare il limone che con le sue proprietà astringenti fa al caso nostro.

Ed ecco svelati gli ingredienti della nostra routine viso completamente naturale e a bassissimo costo.

Categorie
Benessere

Mani perfette: piccoli accorgimenti per grandi risultati

Avete incontrato quella vostra amica che lavora come segretaria in un centro estetico. Non appena vi saluta con la mano, notate le sue unghie lunghe, laccate e perfette, metà rosa e metà rosse. Istintivamente, infilate le mani in tasca e la salutate con un cenno del mento.

Quando tornate a casa, radunate sul mobiletto del bagno il tagliaunghie, le forbicine, il bastoncino di legno d’arancio e la lima di cartone. Forse non avete il tempo di andare dall’estetista, ma almeno dieci minuti per le vostre mani li volete trovare.

Cura delle unghie

Il primo passaggio da effettuare per una buona manicure fatta in casa è pulire le unghie da eventuali tracce di smalto, usando un batuffolo di cotone imbevuto di acetone o (preferibilmente) di solvente delicato.

Una volta lavate le mani per eliminare le tracce di solvente, è il momento di occuparsi delle cuticole, ovvero le pellicine che si formano alla base dell’unghia. Per facilitare il procedimento, conviene tenere le mani immerse in acqua tiepida per qualche minuto.

Le cuticole così ammorbidite vanno spinte delicatamente indietro col bastoncino di legno, eventualmente dopo averle massaggiate con dell’apposito olio per cuticole o con un olio vegetale, che può essere applicato anche quotidianamente per prevenire la formazione delle cuticole e favorire il benessere delle unghie.

La lunghezza delle unghie può essere regolata con il tagliaunghie o le forbicine; dopodiché, è possibile rifinirne la forma usando la lima, avendo cura di muoverla in una sola direzione. Alcune lime di cartone sono dotate di una faccia che serve a lucidare e render liscia la superficie dell’unghia.

Qualora si desideri, adesso l’unghia è pronta per essere dipinta.
La prima cosa da fare è applicare la base coat, ovvero la base trasparente che protegge l’unghia naturale. Quando questa è asciutta, si possono fare due passate leggere di smalto colorato, applicandolo dal basso verso l’alto, anche sul bordo dell’unghia (in caso l’unghia sia sufficientemente lunga).

Infine, per un risultato più lucido e durevole, è sufficiente una passata di top coat, ovvero uno smalto sigillante trasparente.

Cura della pelle

Le mani, insieme al viso, sono la parte del corpo maggiormente esposta agli agenti atmosferici. Durante l’inverno, le mani vanno protette dal freddo e dal vento con un paio di guanti caldi, come quelli di cuoio. In caso di pelle molto secca, è opportuno applicare una crema idratante ogni sera prima di dormire, eventualmente indossando dei guanti di cotone protettivi per favorire l’assorbimento della crema.

In estate invece non bisogna scordarsi di applicare la protezione solare anche sulle mani, in modo da prevenire la comparsa di macchie e mantenere comunque la pelle idratata.

Per rimuovere la pelle morta e avere delle mani più morbide, uno scrub periodico può essere un valido alleato sia nelle stagioni calde che in quelle fredde. Ne esistono di già pronti in commercio, ma molte persone preferiscono prepararli da soli usando gli ingredienti che trovano in casa, ad esempio mischiando allo zucchero un olio vegetale, come quello di jojoba, oliva, cocco, o mandorle, in modo da esfoliare delicatamente e idratare.

Quando si svolgono i lavori di casa, sarebbe consigliabile usare i guanti di gomma. Detersivi e detergenti contengono infatti degli agenti chimici che con l’uso continuato possono danneggiare non solo la pelle delle mani, ma anche le unghie, rendendole più fragili e predisposte alle rotture.