La storia

.
Nata quasi per scommessa sul finire del 2001 dal sogno di Francesco Aliberti, la casa editrice è cresciuta sotto il profilo culturale e commerciale grazie all’ingresso in squadra di Alessandro Di Nuzzo, direttore editoriale, e di Miriam Zanetti, amministratore delegato dell’azienda.

Editore generalista, Aliberti annovera nel suo catalogo titoli di saggistica, inchiesta giornalistica e giudiziaria, narrativa, varia, romanzi storici e fantasy selezionati e tradotti dalla letteratura angloamericana e francese.
Dal 2009 Aliberti editore, con le collane Aliberti Kids & Junior, si è rivolto anche ai piccoli e giovani lettori.

Tra gli autori di spicco del catalogo Aliberti si ricordano Pier Luigi Celli, Paolo Guzzanti, Claudio Sabelli Fioretti, Maurizio Costanzo, Roberto Cotroneo, Veronica De Laurentiis, Alberto Fortis, Umberto Tozzi, Enrico Vaime, Mario Adinolfi, Edoardo Montolli, Francesco Viviano, Federico Mello, Stefano Andreoli e Alessandro Bonino, curatori del blog Spinoza.it.
Tra gli autori più noti del panorama internazionale che Aliberti ha tradotto ricordiamo Jack Dann, Neil Gaiman, Gardner Dozois, Donna Gillespie e Vanessa Duriès.

Attualmente Francesco Aliberti è anche socio della Contenuti Digitali srl che edita “Reggio24Ore“, un quotidiano digitale con un’ampia cronaca sulla realtà locale reggio-emiliana, nonché azionista della “Editoriale Il Fatto S.p.a”, neo casa editrice romana del giornale “Il Fatto Quotidiano“, diretto da Antonio Padellaro.